Condizioni Generali di Vendita

1. ACCETTAZIONE

La Controlli S.p.A. accetta gli ordini alle condizioni generali qui di seguito riportate. Eventuali condizioni o clausole diverse sull’ordine del Compratore devono considerarsi non apposte.

2. OGGETTO

La fornitura comprende soltanto quanto specificatamente indicato sul lato anteriore del presente modulo.

3. PREZZI

I prezzi dei prodotti sono quelli indicati ed esposti nelle offerte e/o listini predisposti dalla Controlli S.p.A.. Tali prezzi non comprendono i costi di imballo, trasporto, assicurazione, spese per ottenere eventuali licenze di importazione, oneri doganali e quant’altro, che sono a carico del Compratore. I prezzi indicati nelle offerte e/o listini Controlli S.p.A. potranno essere soggetti a variazione in misura da concordarsi in relazione all’andamento del mercato, dei costi delle materie prime e/o della mano d’opera. Tutti i prezzi riportati sono da considerarsi in Euro.

4. CONSEGNE

I termini di consegna concordati, da computarsi in giorni lavorativi, devono considerarsi indicativi e non impegnativi. Essi decorrono dalla comunicazione dell’accettazione da parte del Compratore delle presenti condizioni generali, purché l’ordine sia tecnicamente chiarito. Tale si intende l’ordine che specifichi analiticamente quantità, qualità, caratteristiche. Per la decorrenza dei termini di cui sopra, il Compratore deve aver adempiuto alle prestazioni cui è tenuto per il perfezionamento dell’ordine. La consegna dei prodotti avrà luogo franco stabilimento Controlli S.p.A. di Sant’Olcese Genova. In caso di ritardo, il Compratore rinuncia a qualsiasi pretesa di indennizzo e/o risarcimento danni.

5. PASSAGGIO DI PROPRIETÀ E DEI RISCHI

Il passaggio di proprietà relativamente ai prodotti compravenduti avrà luogo all’atto della loro consegna al vettore. I rischi si trasferiscono al Compratore al momento della consegna del prodotto al vettore. Il trasporto sarà effettuato spese del destinatario. La Controlli S.p.A. si riserva la scelta dei mezzi più idonei in funzione della propria organizzazione.

6. PAGAMENTO

Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente presso la Controlli S.p.A. sede di Sant’Olcese Genova nella forma precisata dalla stessa nell’accettazione dell’ordine. Eventuali contestazioni sulla fornitura non autorizzano il Compratore a ritardare i pagamenti oltre le date contrattuali. Ove ciò si verifichi Controlli S.p.A. potrà sospendere immediatamente l’adempimento di ogni ulteriore obbligazione cui sarebbe contrattualmente tenuta, salvo in ogni caso il risarcimento degli eventuali danni dovuti al ritardo. In caso di ritardo nei pagamenti verranno conteggiati gli interessi di mora, che si convengono in misura superiore di 7 punti rispetto al tasso base.

7. GARANZIA

Le apparecchiature della Controlli S.p.A. sono garantite per ventiquattro mesi dalla data di consegna. Detto termine non si prolunga per gli apparecchi che non vengono utilizzati dal Compratore. Entro tale periodo la Controlli S.p.A. si impegna a riparare o sostituire gratuitamente tutte quelle parti che risultassero difettose in modo da assicurarne il buon funzionamento, escludendo ogni altra responsabilità per danni diretti o indiretti o per accidenti provenienti dall’uso degli apparecchi stessi. Le parti o gli apparecchi in questione dovranno essere resi, franco di porto, allo stabilimento della Controlli S.p.A. di Genova e saranno da noi restituiti franco nostro stabilimento. La garanzia è strettamente limitata alle apparecchiature di costruzione Controlli S.p.A. e non riguarda il funzionamento complessivo dell’impianto. La mano d’opera per interventi ed il costo del trasporto non sono compresi nella garanzia. Ogni richiesta di applicazione di garanzia deve essere motivata e corredata di dati di fornitura. La garanzia decade automaticamente, salva ogni altra ragione:

  1. quando il pagamento delle fatture non è stato effettuato entro i termini convenuti;
  2. quando le apparecchiature sono state manomesse, senza autorizzazione della Controlli S.p.A.;
  3. quando l’impiego delle apparecchiature non è conforme alle caratteristiche di prestazione indicate nei Bollettini Tecnici, nelle Offerte e nelle Conferme d’ordine;
  4. quando le targhe originali sono state comunque modificate, tolte o sostituite;
  5. quando la notifica del difetto non avvenga entro dieci giorni dalla scoperta;
  6. quando, in caso di reclamo, il Compratore non abbia sospeso la messa in opera del materiale contestato.

8. DANNI

La Controlli S.p.A. è responsabile per i danni derivati a persone e/o cose, originati dai prodotti venduti, solo in caso di sua provata grave negligenza nella fabbricazione dei prodotti stessi. In nessun caso potrà essere ritenuta responsabile per i danni indiretti o consequenziali, perdite di produzione o mancati profitti.

9. IMBALLO

La Controlli S.p.A. provvederà ad eseguire opportuni imballi atti a garantire la conservazione della merce secondo esperienze ed uso, restando esplicitamente esonerata da ogni responsabilità per perdita o avaria. Gli imballi verranno fatturati al costo.

10. ANNULLAMENTO

Le consegne e/o le spedizioni potranno essere annullate da Controlli S.p.A., salvo ogni altra azione e senza pregiudizio del diritto al risarcimento del danno:

  1. in caso di protesti, azioni esecutive e/o cautelari contro il Compratore;
  2. in caso di fallimento altra procedura concorsuale o procedimento penale a carico del Compratore;
  3. per inosservanza di qualsiasi clausola del contratto.

11. RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere comunicati dal Compratore per iscritto nei termini di legge a pena di decadenza. Comunque il Compratore non potrà mai sospendere il pagamento del prezzo.

12. RECESSO

Oltre che in caso di forza maggiore e negli altri previsti dalla legge, la Controlli S.p.A. avrà facoltà di recedere in tutto o in parte dal contratto di vendita definitivamente concluso nonché da quelli in corso di definizione qualora si verificassero fatti e circostanze che alterassero in modo sostanziale lo stato dei mercati, il valore della moneta e/o le condizioni dell’industria italiana. In questi casi e comunque quando la Controlli S.p.A. receda dal contratto per un impedimento non dipendente da fatto o colpa propria, il Compratore non avrà diritto ad indennizzi, compensi o rimborsi e dovrà, se richiesto, pagare la merce già pronta o in corso di lavorazione.

13. LEGGE APPLICABILE

I rapporti tra le parti sono regolati dalla legge italiana.

14. CONTROVERSIE

Per ogni controversia relativa o comunque collegata ai rapporti cui si applicano le presenti condizioni generali, è esclusivamente competente il foro in cui il venditore ha la propria sede legale.

15. PRIVACY

Controlli S.p.A. tratterà i dati appresi in esecuzione del presente Contratto, in qualità di Titolare, rispettando la normativa vigente in materia di protezione e trattamento dei dati personali e, in particolare, applicando le misure di sicurezza tecniche e organizzative di cui agli art. 32 e seguenti GDPR. L’informativa completa è visualizzabile a questo indirizzo.

Contattaci